Storia

I conti con la storia: il dibattito sul revisionismo

L’onesto uso della memoria è un efficace antidoto all’imbarbarimento. Soprattutto se applicato alla storia. Ricostruisce i fatti del passato per capire la società, lo Stato e la civiltà nella quale si vive. Invece, un disonesto uso della memoria consegue l’effetto opposto. Anteporre un proprio interesse politico-ideologico dinanzi a un racconto imparziale dei fatti concreti, non solo è condannabile moralmente, ma anche intrinsecamente controproducente. Sono proprio i fantasmi del passato che dobbiamo rievocare per comprendere la storia. Senza isterie o psicosi collettive. Continua a leggere

Annunci
Standard